Associazione nazionale Partigiani d'Italia

comitato provinciale di Salerno

Chi siamo

Anpi Salerno

Benvenuto! In questa pagina trovi tutti i riferimenti utili per entrare nel mondo dell’ANPI Provinciale di Salerno

Vietri sul mare durante il ventennio fascista Tracce di un passato che non passa

Agli inizi del marzo 2022 ha fatto scalpore la notizia del ritrovamento - lungo l’ex Strada Statale 18 nel tratto Vietri-Cava - di una pietra miliare risalente all’epoca fascista con sopra inciso il Fascio Littorio. Questa scoperta – in realtà una riscoperta – ha suscitato molta curiosità tra i vietresi ed anche un piccola polemica online sulla pagina del social network “Io sono di Vietri sul mare (e me ne vanto)”, che qui riportiamo per dovere di cronaca, sull’opportunità o meno di rimuovere questa testimonianza storica. Pietra miliare con Fascio Littorio sull’ex Strada Statale 18 (Strada Statale Tirrenica) nel tratto Vietri-Cava, posta in un’aiuola all’incrocio tra l’uscita autostradale, l’imbocco della Statale amalfitana e Via Roma, che sarebbe in realtà la variante costruita nel 1931 a monte dell’abitato di Vietri (fu scavata nella roccia) per liberare dal traffico il Corso Umberto I.https://www.dropbox.com/s/acvzsh299w300xi/Vietri%20sul%20mare%20durante%20il%20ventennio%20fascista%20-%20Tracce%20di%20un%20passato%20che%20non%20passa%20%282022%29%20%281%29%20%281%29.pdf?dl=0

Anpi Salerno, Ubaldo Baldi confermato presidente del comitato provinciale


Ubaldo Baldi confermato presidente del comitato provinciale Anpi Salerno. Il direttivo provinciale, riunitosi ieri mattina in modalità telematica, ha riconfermato il presidente uscente all'unanimità. "Questa riconferma mi lusinga, segno che in questi anni l'Anpi provinciale ha lavorato bene - ha dichiarato il presidente Baldi - Sono stati due anni difficili, caratterizzati dalla pandemia che non ci ha permesso di tenere tutti gli eventi in programma, in presenza, nel rispetto delle norme anti covid ma siamo pronti a continuare a dare il nostro contributo e a lavorare, seguendo ancora il percorso tracciato da Luigi Giannattasio che mi ha fortemente voluto al suo fianco e che ancora oggi ricordiamo con immensa stima e affetto". Il comitato provinciale e già al lavoro per i prossimi eventi e per radicarsi ancora di più sul territorio, avvicinando sempre di più i giovani al mondo dell'antifascismo e della resistenza. "Colgo l'occasione per rilanciare all'amministrazione comunale la proposta di intitolare il largo da noi individuato, con l'apposizione simbolica della targa, al XXV aprile, oggi più che mai necessaria, anche alla luce dei recenti avvenimenti", ha poi dichiarato il presidente Ubaldo Baldi.

Anpi, Draghi, associazioni neo fasciste, fascismo

Le partigiane e i partigiani a Draghi: "Sciolga le organizzazioni fasciste"


L'appello di sei protagonisti della Resistenza al Presidente del Consiglio dei Ministri. "Abbiamo conosciuto il fascismo, la soppressione delle libertà e dei diritti, le sue violenze, le sue persecuzioni, le sue guerre. Lo abbiamo combattuto, e tante e tanti di noi hanno sacrificato la vita. Eppure lo abbiamo vinto. Siamo indignati per l'aggressione alla sede nazionale della CGIL perché ci ha ricordato quel tempo, ma indignarsi non basta. Occorre un segnale forte, concreto, immediato"


Egregio Presidente Draghi,

abbiamo conosciuto il fascismo, la soppressione delle libertà e dei diritti, le sue violenze, le sue persecuzioni, le sue guerre. Lo abbiamo combattuto, e tante e tanti di noi hanno sacrificato la vita. Eppure lo abbiamo vinto. Siamo indignati per l'aggressione alla sede nazionale della CGIL perché ci ha ricordato quel tempo, ma indignarsi non basta. Occorre un segnale forte, concreto, immediato. Per questo ci rivolgiamo direttamente a Lei in quanto alto rappresentante delle Istituzioni nate dalla Resistenza. Rompa ogni indugio e ascolti l'appello che continua a venire da migliaia e migliaia di cittadine e cittadini, dalle associazioni combattentistiche, dagli ex deportati, da noi partigiani, tutti preoccupati per i pericoli che corrono la convivenza civile e per il futuro della democrazia. Dia corso al dettato costituzionale e alle leggi vigenti.

Sciolga le organizzazioni fasciste.

La salutiamo cordialmente

Mirella Alloisio - partigiana, componente della segreteria operativa del CLN Liguria

Antonio Amoretti - partigiano delle Quattro Giornate di Napoli

Ermenegildo Bugni - partigiano, vicecomandante della divisione Modena e responsabile di zona Porta Santo Stefano nella Brigata “Irma Bandiera” di Bologna

Giacomina Castagnetti - partigiana, componente dei Gruppi di difesa della Donna di Reggio Emilia

Gastone Cottino - partigiano della Brigata SAP “Mingione” e componente del CLN Piemonte

Iole Mancini - partigiana dei GAP di Roma


Donazioni

Contatti

Contattaci tramite mail all'indirizzo salerno.anpi@gmail.com

Facebook: ANPI Salerno 
https://www.facebook.com/SalernoAnpi/

Instagram: anpi_salerno